Gruppo AMA per Genitori in Lutto perinataleGRUPPO AMA

Negli ultimi mesi mi sono dedicata alla formazione per intraprendere un percorso nuovo, quello di facilitatrice di Gruppi di Auto Mutuo Aiuto.

Se ne sente palare spesso quando si tratta l’argomento Lutto e Lutto Perinatale, ma cos’è veramente un Gruppo AMA?

Gruppo amaE’ un gruppo di persone alla pari. Alla pari: una definizione che trovo splendida!

Non c’è chi ne sappia di più, chi ne sappia di meno, chi ne sappia meglio, chi non ne sappia per nulla ed è costretto ad imparare.

In questo gruppo le persone sanno tutte. Un sapere preziosissimo, poiché è frutto dell’esperienza, quella macinata sulla propria pelle e sentita fin nel profondo.

Il Gruppo AMA è un insieme di persone alla pari, accomunate da uno stesso problema, che si riunisce allo scopo di trovare il modo di stare meglio. Lo scopo è migliorare la propria condizione. Altra caratteristica che trovo meravigliosa! Poiché racconta di persone che ammettono a loro stesse di stare attraversando un momento difficile e non si danno per vinte! Vogliono trovare la chiave di volta.

Nel Gruppo di Auto Mutuo Aiuto la chiave di volta è rappresentata dalla condivisione.

La condivisione permette di raccontare le proprie difficoltà. Dare un nome alla propria sofferenza è il modo per tracciarne i confini. Nominare i confini ad alta voce, verso altre orecchie in ascolto, rende reali quei confini. Donare agli altri una mappa della propria sofferenza, può offrire loro spunti affinché traccino loro stessi la loro personale mappa.

Insomma: mettere in comune l’esperienza è un modo per aiutare se stessi e anche gli altri.

Affinché la comunanza abbia successo, deve necessariamente attenersi ad alcune semplici, ma fondamentali regole: non interrompere, non giudicare, non dare consigli, non concentrare su se stessi tutta l’attenzione del gruppo.

In altre parole, il Gruppo di Auto Mutuo Aiuto si basa sull’Ascolto rispettoso ed empatico e sulla Fiducia reciproca.

L’Auto Mutuo Aiuto può essere uno strumento validissimo nel traghettare le persone in difficoltà fuori dal pantano. Esso è uno strumento fra tanti: non l’unico, non il migliore.

Per alcuni potrebbe fare veramente la differenza, per altri potrebbe non essere adatto. Non bisogna mai dimenticare che l’essere umano è per sua natura unico, pertanto non dovremmo stupirci delle differenze, bensì farne tesoro.

L’Auto Mutuo Aiuto nasce proprio dall’aver constatato come le differenze portate all’interno del Gruppo dai suoi membri, siano un tesoro utilissimo, che merita di essere condiviso.

L’Auto Mutuo Aiuto non sostituisce il sostegno psicologico: non è terapia. Tuttavia uno strumento non esclude l’altro.

Il facilitatore (cioè io…) non è il proprietario del gruppo, ma è una persona alla pari, anch’egli (di solito) in possesso di un’esperienza simile agli altri membri del gruppo, preposto a gestire la logistica degli incontri, accertarsi che le poche regole siano rispettate e facilitare la comunicazione,  affinché il Gruppo possa crescere nella condivisione ed evolvere verso il benessere auspicato.

Di solito il facilitatore è colui che ha avvertito come uno spazio del genere possa essere utile per gli altri e si offre di organizzarlo.

L’Auto Mutuo Aiuto si basa sul volontariato: tutti coloro dai quali ho imparato e sto imparando, mettono a disposizione il loro sapere, la loro esperienza, gratuitamente. La parola d’ordine di questo mondo è: INSIEME.

Un vocabolo che amo profondamente. Da sempre penso che insieme sia la condizione fondamentale grazie alla quale sia possibile raggiungere qualunque obiettivo, benessere compreso.

Un tempo la comunità poteva contare sul villaggio… oggi che il villaggio è scomparso, ci sono i Gruppi di Auto Mutuo Aiuto.

Chi fosse interessato a conoscere meglio il Gruppo Funamboli, può scrivermi a: funamboli.ama@gmail.com o mandare un messaggio WhatsApp al 3476361044

Al raggiungimento di almeno 3 partecipanti, il Gruppo si riunirà a cadenza settimanale nella zona del Tigullio (Genova).

Un grazie particolare va all’Associazione A.M.A.Li Onlus, per gli insegnamenti, l’accoglienza e l’immediata condivisione del desiderio di attivare questo gruppo: Insieme si può 😉

Sito di riferimento: www.automutuoaiuto-liguria.it

Lascia un commento