…essere facilitatrice di un Gruppo di Auto Mutuo Aiuto.

Parto appena dopo aver sistemato tutti i figli.

Salgo in auto e nel tragitto lascio via via andare le faccende di casa e mi preparo a lasciare entrare…

Parcheggio, salgo in reparto, mi faccio dare le chiavi, apro la sala riunioni, dispongo le sedie e aspetto di accogliere.

Chi partecipa resta anonimo.

Ciò che è condiviso viene preservato. Meglio dire, custodito.
Noi ci custodiamo pezzi di vita preziosissimi, alcuni davvero dolorosi. C’è spazio per le lacrime, tutte quelle che scendono: senza vergogna, senza paura. I fazzoletti asciugano e gli sguardi confortano.

C’è spazio anche per il sorriso, a volte irrompe proprio una risata e altre le fanno eco. Senza vergogna, senza paura: si può ridere anche soffrendo. Significa che la vita non è di un solo colore, ogni secondo della giornata. Significa che la vita sta avanzando, anche se non sembra.

Non porto l’orologio, non è mia abitudine.
Tengo d’occhio la luce entrare dalla finestra: quando è scuro ormai da un po’, chiedo che ore si siano fatte.

È sempre più tardi di quel che pensiamo: in gruppo il tempo corre veloce!

Siamo più ricchi e anche più leggeri. Siamo sicuramente meno soli.

Le sedie vengono impilate, la luce si spegne, la porta si chiude, consegno le chiavi e saluto.

Ci rivedremo la prossima settimana.

Salgo in auto e nel tragitto ripenso alle storie che ho ascoltato.
Gli sguardi, la fatica di quel sorriso, il sollievo per aver finalmente detto quella frase o espresso quella paura.

Lo ribadisco ogni volta, come mi hanno insegnato alla formazione: non si giudica. Ma non ce n’è bisogno. Il giudizio non c’è. Siamo sullo stesso vagone dello stesso treno e INSIEME cerchiamo di raggiungere sani e salvi la meta.

Parcheggio l’auto, entro in casa e il vociare dei miei figli mi accoglie. Non sono più esattamente la mamma che è uscita qualche ora prima. Sono questa mamma qua. Più ricca. Più grata.

Potere del Gruppo 

———————————————
facilitatrice di un gruppo di auto mutuo aiutoFunamboli è il Gruppo di Auto Mutuo Aiuto dedicato ai Genitori in Lutto perinatale.
Si riunisce ogni venerdì, dalle ore 17.30 alle ore 19.30
c/o l’E.O. Ospedali Galliera di Genova.
Per informazioni o partecipare agli incontri, scrivimi.
WhatsApp: 347 63 61 044
email: funamboli.ama@gmail.com

Lascia un commento